L'ALLENAMENTO SUL DRIVING RANGE

Per vincere non c'è alcun segreto. E' il risultato della preparazione, duro lavoro ed esperienza dei fallimenti.

palline da golf Il campo pratica è una struttura assolutamente indispensabile per qualsiasi giocatore, poiché permette di tirare un gran numero di colpi in successione dalla stessa posizione. Impossibile fare altrettanto in campo.L’allenamento sul campo pratica si può distinguere in due diverse tipologie: riscaldamento pre gara e sessione di pratica

pallina da golfRiscaldamento pre gara In questo caso il giocatore effettuerà una sessione di riscaldamento della durata di circa 30/40 minuti prima di iniziare la gara. Durante il riscaldamento il giocatore effettuerà alcuni colpi con ogni bastone, partendo dal più corto, per terminare con il driver. La sua attenzione sarà in particolar modo rivolta al timing dello swing e al feeling generale, e non andrà a modificare in modo importante la tecnica del suo movimento. Piuttosto cercherà di valutare con quale bastone risulterà più costante per adeguare la strategia di gioco sul percorso. La sessione di riscaldamento terminerà con qualche putt per trovare la giusta sensibilità sul green e carpirne la scorrevolezza.

pallina da golf Sessione di allenamento In questo caso il giocatore effettuerà un sessione di allenamento di almeno 90 minuti, mirata al miglioramento e la correzione del proprio swing. La sessione di allenamento inizierà con circa 15 minuti di stretching, a corpo libero e con bastone, per preparare i muscoli alla pratica. Questa dovrebbe essere svolta utilizzando bastoni dello stesso settore di gioco. Se il giocatore intende migliorare il gioco corto, sarà più proficuo un allenamento solo con i ferri corti, escludendo i ferri medio-lunghi e i legni. Viceversa se il giocatore desidera effettuare un allenamento che migliori il gioco dei legni e ferri lunghi, sarà bene che limiti la pratica solo a quel settore di gioco.

L'articolo continua dopo il banner
enertor

Ecco alcuni consigli per migliorare le vostre sessioni di pratica:

campo pratica 1- Praticate con i ferri a terra Lo fanno tutti i migliori giocatori. Per abituare gli occhi e il corpo all'allineamento corretto sul campo è buona abitudine posizionare uno o più bastoni per terra allineati correttamente all'obiettivo. In questo modo, giocando un colpo dietro l'altro, sarete sempre sicuri di non abituarvi ad un cattivo allineamento, che influenzerà negativamente anche il vostro swing.

riscaldamento pre swing 2- Aumentate progressivamente Iniziare la pratica senza un riscaldamento fisico e colpendo con legno o ferri lunghi non vi permetterà di trovare il giusto timing e vi metterà a rischio di microtraumi muscolari e tendiniti. Dopo alcuni esercizi di stretching iniziate la pratica con approcci e mezzi colpi, per poi aumentare progressivamente fino ad arrivare ai legni solo a fine sessione.

target driving range 3- Mirate a qualcosa Non tirate i vostri colpi a casaccio: prendete sempre un obiettivo e cercate di mandare la pallina a quello. Tirare i colpi senza mirare non vi aiuterà a migliorare la geometria del vostro swing e di riflesso i vostri scores in gara.

campo pratica 4- In fondo al campo pratica Cercate di svolgere le vostre sessioni lontano da zone troppo rumorose o frequentate. Per trovare la giusta concentrazione ed evitare inutili interruzioni potreste scegliere di posizionarvi in fondo al battitore.

cosa bere durante il giro 5- Da bere e da mangiare Se nel bel mezzo di un allenamento foste sorpresi da un inaspettato calo di zuccheri o sete dovrete essere preparati, in caso contrario sarete costretti a tirare le palline rimaste in fretta e furia per correre al bar. Perciò, prendete l'abitudine di "apparecchiare" la vostra sessione di pratica portandovi acqua e uno snack leggero.

taccuino 6- Prendete appunti Una buona abitudine è quella di prendere appunti durante le lezioni e le sessioni di allenamento. In questo modo non solo fermerete meglio nella mente i concetti tecnici, ma sarete sicuri di poter ricercare le stesse sensazioni anche negli allenamenti futuri.

Autore: Guido Caneo
3 COMMENTI PRESENTI
batterie golf