LE VARIABILI STRUTTURALI

Cosa e come modificare un bastone da golf

le variabili del fittingCome abbiamo visto nelle pagine precedenti, il ruolo del Club fitter non si limita ad "assemblare" un bastone da golf in modo puramente meccanico, ma studia le caratteristiche fisiche e tecniche del giocatore e appronta i suoi bastoni "giocando" sulle 22 variabili strutturali. Questo garantisce al giocatore di avere il bastone più adatto al proprio gioco.

L'articolo continua dopo il banner
putter golf

Bene, forse molti di voi già sapevano che avevamo a disposizione queste variabili per giocare meglio a golf, forse altri invece, non immaginavano minimamente che ci fossero così tanti fattori su cui agire.

Qui sotto potrete trovare i link alle pagine relative a ciascuna variabile, dove vi spiegherò in modo semplice in che modo influenza il colpo e le performance del tiro.

  1. Testa del bastone : Angolo del loft
  2. Testa del bastone : Angolo di lie
  3. Testa del bastone : Bulge (solo per i legni)
  4. Testa del bastone : Roll (solo per i legni)
  5. Testa del bastone : Bounce (solo per i ferri)
  6. Testa del bastone : Angolo della faccia (solo per i legni)
  7. Testa del bastone : Offset/Face progression
  8. Testa del bastone : Peso
  9. Testa del bastone : Composizione dei materiali e design
  10. Shaft : Flessione
  11. Shaft : Torsione
  12. Shaft : Peso
  13. Shaft : Allineamento della spina (asimmetricità)
  14. Shaft : Profilo di flessione
  15. Shaft : Composizione dei materiali e design
  16. Grip : Misura
  17. Grip : Peso
  18. Grip : Composizione dei materiali e design
  19. Bastoni :Lunghezza dei bastoni
  20. Bastoni : Swingweight/ Momento d’inerzia
  21. Bastoni : Peso totale
  22. Combinazione dei 14 bastoni con cui si gioca nella sacca (Set makeup)
Autore: Guido Caneo
NON CI SONO ANCORA COMMENTI
bputters