LEZIONI - PER ESSERE PRUDENTI...TIRATE LUNGO

Un colpo al green che richiede molta strategia

green E’ noto che la maggior parte dei giocatori dilettanti quando sbaglia il colpo con il ferro tenda a terminare corto rispetto al green. Questo è dovuto al fatto che un cattivo swing genera un impatto poco solido, che fa perdere diversi metri rispetto alla distanza auspicata. I giocatori professionisti, invece, anche quando sbagliano, raramente rimangono corti al bersaglio. L'errore può riguardare la traiettoria, finendo a sinistra o a destra del green, ma la solidità d'impatto garantisce loro di terminare quasi sempre ad altezza della bandiera. Gli architetti dei campi lo sanno bene, e posizionano laghi, bunker e altri ostacoli, proprio di fronte al green, per punire i colpi che non raggiungono di volo il green.

L'articolo continua dopo il banner
putter golf

strategia del golf Nella situazione rappresentata in questa lezione, ci troviamo alle prese con un colpo al green ben difeso da bunker di sabbia profondi, e con l’asta a pochi metri dall’inizio del green.

Qualora terminassimo in uno dei bunker prima del green avremmo una difficoltà in più: arrestare la pallina in poco spazio, con il serio rischio di perdere un ulteriore colpo. A meno che non vi troviate nella condizione di dover giocare il tutto per il tutto proprio con quel colpo,la strategia più prudente sarà quella di utilizzare un ferro in più del solito, e puntare alla fine del green.

Così facendo, avrete maggiori possibilità di evitare i bunkers in caso di colpo mal riuscito, e vi assicurerete due comodi putt per chiudere la vostra buca.

Autore: Guido Caneo
NON CI SONO ANCORA COMMENTI
bputters