AIMPOINT, IL METODO DI LETTURA DEI GREEN PIÙ INNOVATIVO

E' il sistema che sta spopolando sui Tour, quello che garantisce una perfetta lettura delle pendenze sul green: scopriamolo insieme

img

Se siete tra quelli che ritengono che il putting e la lettura delle pendenze sui green sia una sola questione di occhio e di esperienza...semplicemente dovrete ricredervi. Che ci crediate o meno, esiste un sistema innovativo che permette a chiunque di sapere con certezza quale sia la pendenza del vostro prossimo put, e di conseguenza, di suggerirvi dove dovrete mirare esattamente per mandare la palla in buca. Non è fantascienza....è semplicemente scienza!

aimpoint puttingStiamo parlando della tecnologia di lettura dei green chiamata AimPoint (www.aimpointgolf.com), quella che sta spopolando sui Tours maschili e femminili di tutto il mondo. Sempre più professionisti e giocatori di ogni livello stanno imparando questo sistema, tra i quali Padraig Harrington, Justin Rose, Stacy Lewis per citarne solo alcuni, e perfino il nostro Edoardo Molinari. E per capirci, questo sistema è ciò che permette a Golf Channel di indicarvi sulla tv in anteprima quale traiettoria debba seguire la pallina dei campioni che vediamo impegnati dalla televisione. Semplicemente stupendo.

L'articolo che segue riguarda il metodo AimPoint Mid, quello destinato prevalentemente ai coach o a chi vuole approfondire il sistema. Il secondo metodo, l' AimPoint Express è il sistema semplificato per essere utilizzato in gara, senza necessità di strumenti e che tratteremo più avanti.

L'inventore di AimPoint si chiama Mark Sweeney e ha già raccolto numerosi riconoscimenti per il suo metodo innovativo nonostante sia stato presentato solo da pochi anni.

Andiamo ad approfondire meglio il sistema, e scopriamo in che modo vi aiuti a diventare dei migliori puttatori.

Tra gli aspetti più importanti che si possono imparare ci sono:

- Come identificare in modo preciso le pendenze
- In che modo la direzione e l'intensità della pendenza influenza il put
- In che modo la posizione della vostra palla rispetto alla pendenza viene influenzata per velocità di rotolamento e curvatura
- Come riconoscere la posizione della vostra palla rispetto alla pendenza
- Come determinare l'esatta quantità di pendenza in base alla posizione della palla
- Come gestire i cambiamenti di pendenza o le doppie pendenze

L'articolo continua dopo il banner

L' AimPoint in sintesi

Il sistema AimPoint si basa su concetti scientifici ed è questo ciò che lo rende estremamente affidabile. Si parte da alcune considerazioni di base:

- In ogni green (anche con pendenza) esiste un punto intorno alla buca dal quale la pallina ci rotolerà dentro con una traiettoria pressoché dritta. Questo punto viene chiamato "Zero Line" e sarà ovviamente sia in salita che in discesa. Più ci si allontana da quel punto e più la palla subirà la pendenza. Il sistema AimPoint si basa sulla forza di gravità, e considerato che il peso della palla è noto (quindi non variabile) le uniche variabili in gioco saranno principalmente la scorrevolezza del green e la percentuale di pendenza. Grazie ad AimPoint queste due variabili diventano facilissime da conoscere, e questo ci permetterà di sapere con esattezza la nostra pendenza.

L' App e la AimChart di AimPoint: due compagni fidati.

Per applicare il metodo AimPoint è necessario disporre della AimChart. E' una sorta di libretto grande come uno yardage book, ed è ciò che dovete consultare ogni volta che vi apprestate a leggere la pendenza sul green. Oppure potrete acquistare l'applicazione disponibile sia per Android che per Apple, io la trovo davvero semplicissima da utilizzare.

Funziona così. Dovrete impostare la velocità del vostro green (stimp), con un valore da 7 (green molto lento) a 13 (estremamente veloce). Poi andrete a selezionare la distanza della vostra palla dalla buca (da mezzo metro fino a 6 metri) e la percentuale di pendenza ( da 1 a 4%). Può sembrarvi complicato ma con pochissima pratica sarete perfettamente in grado di stabilire sia lo stimp (velocità del green) che la percentuale di slope (magari le prime volte può esservi di aiuto l'utilizzo della classica "bolla" da ingegnere. Abbiamo quasi finito.

Ora dovrete determinare quale sia la "zero line", cioè quale sia il punto del green attorno alla buca dal quale si avrebbe una traiettoria dritta. Una volta determinato, sulla applicazione dovrete semplicemente ruotare la lancetta con la freccia indicando la posizione della pallina rispetto allo "zero line". Il gioco è fatto: sullo schermo vi verrà indicato esattamente quanto a destra o a sinistra della buca dovrete mirare per mandare la pallina in buca e quale velocità dare alla palla.

Probabilmente può sembrare un sistema un pò macchinoso e di difficile comprensione ma, fidatevi, dopo solo poche ore di esercizio avrete acquisito una tale padronanza dell'applicazione e del sistema AimPoint che non potrete davvero più farne a meno.

Go to HOME
CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO